giovedì 2 gennaio 2020

LETTERA APERTA A TUTTI VOI!... BUON 2020!!!

SALVE A TUTTI VIAGGIALETTORI BENVENUTI O BENTORNATI SUL MIO BLOG!!!

Lo so, lo so, sono una brutta persona, la mia coerenza in fatto di articoli pubblicati è andata a farsi benedire ampiamente nel mese di Dicembre e di questo mi scuso e mi dispiace tantissimo.
Non sono stata nel pieno delle forze fisiche e mentali per mettermi davanti al computer e buttare giù le mie idee letterarie e questo ha inevitabilmente comportato un allontanamento da tutto questo mondo, Instagram compreso.

In questi giorni ho pensato spesso di chiudere completamente con tutto questo, di lasciare andare al ricordo le letture che faccio senza fermare i miei pensieri e le mie emozioni.
Ho pensato che è inutile portare avanti una cosa che non interessa e che non mi sta rispecchiando più.
L'entusiasmo dell'apertura, ormai nel lontano 2016, si è appassito nonostante continui ancora a leggere.
Sembra quasi che io non riesca più a dare voce ai miei pensieri in maniera soddisfacente, come se mi autolimitassi nel provare emozioni davanti ad una storia che sto leggendo, come se la lettura diventasse un obbligo e non un piacere.

Questo mi dispiace molto, mi dispiace perché ho sempre pensato che la lettura fosse un modo, per me, di superare la solitudine, di superare i miei momenti bui, di trovare tra le pagine quelle mancanze che la vita reale non riesce a colmare, invece negli ultimi tempi sento che anche avventurarmi nelle storie degli altri mi risulta molto difficile da fare.

La conseguenza di tutto ciò, è che il blog è trascurato, le idee per rendere tutto più interessante non ci sono,  mi trascino dietro libri di cui vorrei parlarvi ma non ho voglia di mettermi lì a scrivere per nessuno...

Non offendetevi se ci siete dietro questi schermi e tastiere, se fosse per me vi ringrazierei uno ad uno per tutto il tempo che vi affacciate sulla mia pagina o per essere anche solo passati di qua.
Quello di cui parlo è qualcosa di più profondo di un numero di visualizzazione, è qualcosa di più intimo e personale che, purtroppo, non si limita solo alla lettura.

So che magari iniziare l'anno con un post del genere non è che sia la  famosa botta di vita che tutti si aspettano all'inizio di un nuovo anno, ma è questo quello che sento in questo momento, un buio dentro che non so da dove nasce ma mi riprometto di scoprirlo presto.

Io, nonostante tutto, cercherò di tirarmi su, di pensare ad una rinascita che comprenda ancora la lettura di tanti libri che ho acquistato e di cui spero di parlarvi presto.

Vorrei affrontare questo 2020 con una leggerezza maggiore, con una forza nuova che nasca da me, che non sia legata ad altro che a me stessa.

Auguro a tutti voi che leggerete queste mie parole di avere un 2020 scoppiettante, di essere pronti a tutti i cambiamenti che la vita porta, che sappiate affrontare al meglio le cose brutte che possono capitare e di sorridere pienamente davanti ad ogni piccolo gesto, sguardo, attenzione che vi viene rivolto.
Vi auguro che siate felici o che cerchiate di raggiungere la vostra felicità che sia da soli o in compagnia, che abbiate sempre un sorriso per chi invece lo ha perso, che regaliate momenti da ricordare e che vi vengano allo stesso tempo regalati.

Passate un bellissimo 2020 amici Viaggiatori tra le pagine, che sia pieno di belle letture e ancora GRAZIE PER AVER LASCIATO UNA TRACCIA DI VOI QUI NEL MIO MONDO!!!