mercoledì 7 marzo 2018

TBR #17... OVVERO TENTIAMO DI DARCI UN ORDINE DI LETTURE... MARZO 2018

SALVE A TUTTI VIAGGIALETTORI BENVENUTI O BENTORNATI SUL MIO BLOG!!!

Nuovo mese, nuove letture da affrontare, nuovi posti da visitare, poco tempo per farlo, nuove speranze che si infrangeranno (o forse no, chissà), nuovo post di bilancio dei programmi fatti e da fare :-)
Come sarà andata la tbr di Febbraio? Un mese più corto e che mi è letteralmente volato via.
Da una parte è stato meglio così, ma dall'altra ho avuto una specie di blocco di lettura che mi ha portato ad iniziare libri che ho abbandonato, nonostante la maggior parte dei programmi sia stata rispettata. Ovviamente qualcuno di voi avrà già letto i miei obiettivi di lettura, data la mia pippaggine nell'aver già pubblicato per sbaglio questo post, ma fate finta di niente e ditemi la vostra su queste letture :-)
Come sempre, prima un breve recap sulle letture fatte e poi la presentazione dei nuovi tre titoli da leggere :-)






PERCY JACKSON E GLI DEI DELL'OLIMPO. IL MARE DEI MOSTRI è il libro che mi ha salvato da una "depressione" di letture che mi stavo trascinando da giorni senza concluderne neanche una. Fortunatamente ho abbracciato il salvagente e mi sono immersa in quella che è stata una lettura avventurosa e divertente al punto giusto.
Ho cominciato tardi a leggere i libri di RICK RIORDAN e non ne ho letti molti, in effetti. Ma devo dire che i primi due volumi di questa serie mi hanno conquistata e credo che siano perfetti per quei momenti in cui si vuole leggere ma non ci si vuole impegnare troppo in storie particolarmente dense, ecco. 
Questo è il secondo volume della saga dedicata agli dei dell'Olimpo, se non si fosse capito ;-)










LONGBOURN HOUSE di JO BAKER è uno dei libri che ho iniziato e abbandonato, nonostante lo avessi messo nella tbr di questo Febbraio 2018.
Ho iniziato a leggerlo pensando di ritrovare lo stesso spirito leggero, brillante e frizzante della Austen e invece una pesantezza infinita.
Ho letto il primo capitolo impiegandoci una settimana, ed ho trovato solamente lamentele. Decisamente non era il momento giusto per leggere una storia del genere.
Non escludo che poi, leggendola nel periodo giusto, io adorerò questa storia, ma per adesso è stato decisamente un NO grande come una casa.











Dopo aver abbandonato la lettura di Baker, mi sono decisa a prendere in mano un altro secondo volume di una delle trilogie/saghe che avevo cominciato lasciandole a metà, IL LIBRO DELLE ANIME di GLENN COOPER è stata una lettura veloce, intensa e accattivante. Quello che mi ci voleva in questo periodo un po' sottotono che, fortunatamente non mi ha portato a fare delle letture bruttissime.
Secondo volume dedicato alle vicende di Will Piper, poliziotto cinquantenne che rimane invischiato in una storia antica e misteriosa legata ad una strana attività divinatoria nell'abbazia di Vectis del 1200. Un thriller che cattura nella sua parte storica quanto in quella moderna di ricerche, una lettura bella e coinvolgente.









Come avete letto non ho completato la tbr di Febbraio. In questo periodo non mi posso permettere di fare letture che non mi attirino più di tanto, altrimenti rischierei di non leggere più niente per un bel po' di tempo, e la cosa non mi va molto a genio. Per questo motivo la nuova TBR di Marzo avrà al suo interno dei titoli che, pur essendo legati a generi completamente diversi, non si allontanano molto dalla zona di "leggerezza" narrativa, ecco. Vi mostro i titoli che ho scelto :-)







Libro molto chiacchierato ed amato è CHOCOLAT di JOANNE HARRIS. Non si tratta di un fantasy vero e proprio, ma di un'opera di realismo magico che mi ha molto colpito già in altre letture che ho fatto, vedi Zafon ad esempio, di cui vorrei rileggere i primi due volumi e completarne la tetralogia (speranza vane)
Chocolat parla di una donna che si ritroverà a vivere in un paesino della Francia e dovrà ricostruire la sua vita.
questo è tutto ciò che so e non mi sono informata di più.
Spero solamente che mi piacerà tanto da farmi leggere la trilogia completa in breve tempo, ma lo sapremo solo appena lo avrò finito di leggere.













Nel mese di Marzo ho deciso che almeno una delle tante trilogie che ho iniziato riuscirò a portarla a termine, quindi sento che GLENN COOPER e I CUSTODI DELLA BIBLIOTECA mi salveranno da questo labirinto senza via di fuga.
Terzo e ultimo volume dedicato alle vicende di WILL PIPER e della biblioteca dei morti che, con il secondo volume mi ha incuriosito tantissimo, quindi non vedo l'ora di leggere anche questo volume.














Una lettura breve ma, credo, intensa è AGOSTINO di ALBERTO MORAVIA che leggerò per la MADE IN ITALY BOOKS CHALLENGE del 2018 inventata da Valentina del blog Universi Incantati.

Di Moravia lessi tanti anni fa GLI INDIFFERENTI e ci feci un esame di linguistica all'università. Il ricordo è piacevole quindi non penso che farò molta fatica a leggerlo. So che è una storia di crescita ma non so molto altro. Ho trovato il libro ad 1 euro al mercatino dell'usato e non ho esitato a comprarlo e portarlo a casa con me:-)







Queste saranno alcune delle letture che mi accompagneranno per il mese di Marzo, spero che saranno delle letture affascinanti e che mi faranno conoscere altri aspetti del mondo.
Fatemi sapere se avete dei particolari progetti di lettura, cosa vi accompagnerà durante questo mese e se, per caso, avete letto qualcuno di questi libri. Fatemi sapere cosa ne avete pensato ma senza farmi spoiler, mi raccomando.
Vi mando un abbraccio grande e vi auguro di fare bellissimi viaggi tra le pagine dei vostri libri!!!

Nessun commento:

Posta un commento