giovedì 24 gennaio 2019

LIBRI IN SOFFITTA... #0

SALVE A TUTTI VIAGGIALETTORI BENVENUTI O BENTORNATI SUL MIO BLOG!!!


Oggi c'è aria di novità sul mio angolino ebbene si, anche io ho pensato di creare una rubrica che, magari è un po' fuori dai canoni, ma a me l'idea è piaciuta e ve la propongo per vedere cosa ne pensate... Buona lettura!!!







Da quando sono entrata a far parte del mondo dei book blogger ho notato che c'è sempre una corsa alla recensione di ultime uscite e di libri che, magari, hanno già recensito in molti o che sono di moda al momento, vuoi perché sono state fatte delle serie in tv, vuoi perché, chi segue anche booktube, vede proposto un libro che è più vecchio ma di un autore particolarmente in voga. Insomma come succede con i vestiti, anche nel mondo dei libri ci sono autori che vanno e che dopo un po' spariscono, come pure autori che rimangono sempre in auge, vuoi Camilleri, vuoi la Christie, vuoi i grandi autori classici.
Ecco io non voglio dire che questo sia sbagliato, non è mia intenzione farlo, voglio solamente dire che oltre ai libri più conosciuti o che ritornano dopo tanto tempo in circolazione, ci sono anche quei libri che, invece, sono rimasti nel dimenticatoio e che, però, sono ancora presenti nelle nostre librerie, nelle cantine o nelle soffitte (da qui il titolo della rubrica;-) ). 
E' inutile negare il fatto che l'interesse è suscitato maggiormente dalle copertine più belle o dallo scrittore del momento, io stessa mi ritrovo a mettere da parte tantissimi libri che ho accumulato negli anni perché ce ne sono altri che mi interessano maggiormente, o di cui voglio farmi una mia idea, soprattutto quando il libro è stato molto chiacchierato e non sempre positivamente.
Bene, adesso sarebbe anche il caso di arrivare al punto, no?!
Ecco, con LIBRI IN SOFFITTA ho pensato di ridare spazio a tutti quei libri che negli anni sono stati accantonati perché non sono rimasti sufficientemente a lungo tra gli scaffali delle librerie, o perché, come molti libri nel mio caso, mi sono stati regalati da mia nonna quando ha visto che il font di alcuni libri non riusciva più a leggerli.
L'idea mi è partita dal fatto che parlo spesso, nei miei post, di LIBRI VEGETALI o MUFFETTE, cioè di quei libri che ho comprato da tantissimo tempo e che non ho ancora letto, e da lì sono arrivata a questa rubrica.
Sono perfettamente cosciente del fatto che è una cosa che va controcorrente, ma è anche vero che, se ho scelto di tenere un blog in cui racconto le mie esperienze di lettura, è giusto dare spazio anche a libri che sono andati un po' fuori dalla sfera di interesse attuale e che comunque fanno parte del mio bagaglio di letture.
Accanto a questo bisogna anche mettere in conto il fatto che nei mercatini dell'usato non sempre si trovano libri recenti o famosi, e quando mi è capitato di comprare qualche titolo VINTAGE, diciamo così, sul web non si trovava nulla. 
Magari è un'idea che avrà poco seguito, ma può anche succedere che molti di voi abbiate i miei stessi titoli e vogliate saperne qualcosa di più prima di leggerli e allora arriva il mio pronto soccorso letterario!!!

C'è da dire che i volumi di cui andrò a parlarvi possono essere di autori poco conosciuti o totalmente ignorati dalla contemporaneità, ma anche libri scritti da grandi autori che sono stati semplicemente surclassati da altre loro opere più accattivanti. libri di cui non si sente più tanto parlare. Ci sarà anche la possibilità di testi che non sono più reperibili tramite i canali tradizionali di acquisto ma in un giretto all'usato magari qualcosa troverete ancora. Insomma vorrei dare spazio anche a libri che, seppur famosi, adesso non suscitano più interesse.


Dal punto di vista "tecnico", ovviamente cercherò di inserire elementi obiettivi e non solo la mia visione del libro, non ci sarà una scadenza fissa per le letture che farò, perché sinceramente adesso come adesso non saprei proprio come infilare anche queste di letture, ma appena leggerò qualche titolo che posso inserire in questa rubrica lo farò.

Ecco, questo è quanto volevo dirvi, quello di oggi è solo un post di presentazione di questo progetto che, spero, possa piacere. Ovviamente se anche voi avete questo tipo di libri fate dei post con le vostre recensioni utilizzando questa rubrica. Se lo farete vi chiedo solamente di citarmi nel post, visto che credo sia giusto dare il "merito" a chi si deve.
Ah ho cominciato a parla di MUFFETTE anche su INSTAGRAM con #muffette.

Spero di essere stata più esplicativa possibile, se avete dei dubbi fatemi le domande nei commenti e vi risponderò con piacere :-)

Adesso vi saluto, vi mando un grande abbraccio e vi auguro di fare bellissime letture!!!

Nessun commento:

Posta un commento