lunedì 9 aprile 2018

CASSETTA DELLA POSTA... #22

SALVE A TUTTI VIAGGIALETTORI BENVENUTI O BENTORNATI SUL MIO BLOG!!!

Torno a parlarvi degli acquisti che sono entrati a far parte della mia libreria ormai stracolma di libri da leggere perché... Sì, nonostante io ne abbia fatto incetta a PIU' LIBRI PIU' LIBERI, i libri da leggere non sono mai abbastanza. 
A mia discolpa posso dire che, prima di comprare questi libri, ho aspettato ben 3 mesi e letto 15 libri cartacei.

Va bene, sono una brutta persona, lo so, mi devo dare una regolata, lo so, ma con gli sconti e i libri che stanno uscendo in edicola la cosa diventa difficilissima da portare avanti.


Va bene, ho straparlato, cominciamo a parlare di cose serie ovvero delle letture che vedrete prossimamente sul blog. Ho deciso che vorrei leggere i libri che compro senza trasportarmeli per anni e anni, ma so anche che la cosa è un pochino difficile se, quando compro, ne prendo dieci alla volta. Diciamo che cercherò di non farne accumulare tanti quanti gli anni precedenti, va. BUONA LETTURA!!!







Questa è la pignetta di libri che ho comprato in questo MARZO 2018. Non sono tanti considerando il fatto che non ne acquistavo dal 9 Dicembre dai. Sono curiosa di leggerli tutti, ovviamente, tanto che appena arrivati non sapevo cosa prendere per primo e ho cominciato a leggere l'inizio di tutti.
Spero di potervene parlare il più presto possibile, e che questa non sia la solita promessa da marinaio che faccio ogni volta che compro cose nuove. 
Comunque, sono tutti acquisti fatti con gli sconti che ci sono stati in questo periodo, quindi sono riuscita a risparmiare qualcosina. 
Ho fatto una foto unica e poi metterò le varie copertine qui sotto perché è una foto scattata appena li ho posati, spero che vi vada bene lo stesso. Ma partiamo subito!


 

A GATHERING OF SHADOWS di V. E. SCHWAB è il secondo volume della trilogia dedicata a A DARKER SHADE OF MAGIC di cui in Italia è uscito il primo volume intitolato MAGIC e di cui vi ho fatto la recensione poco tempo fa, mi è piaciuto molto.
Ho preso il volume in inglese, non so neanche per  quale livello sia, ma l'ho preso perché sono curiosa di sapere come va a finire la storia, sebbene il primo volume sia finito in modo aperto ma non estremamente da fiato sospeso. Speriamo che riesco a leggerlo tutto entro l'anno, chissà.




Questo è il primo volume di una trilogia scritta da JENNIFER WORTH e dedicato alla vita delle levatrici nell'America degli anni 50. Il titolo di questo romanzo è CHIAMATE LA LEVATRICE e ho deciso di comprarlo a seguito delle recensioni entusiaste che ne ha fatto Chiara Martini, una ragazza che fa video su youtube ed è molto brava, oltre a fare delle letture interessantissime.




Secondo volume della trilogia di Rebel a cui non avevo dato una votazione molto alta, ma siccome dicono si tratti di una trilogia che migliora con il tempo, come il vino, ho deciso di prendere la versione economica di questo volume REBEL. IL TRADIMENTO di ALWYN HAMILTON.
La storia è quella di Amani, un' abitante del deserto, che decide di non voler sottostare alle regole della sua tribù e decide di vivere la sua vita diversamente e al segno dell'avventura.




IL NIDO di CYNTHIA D'APRIX SWEENEY è un libro che ho puntato fin dalla sua uscita ed il primo che ho letto di questi acquisti, perché sì, ce la posso fare a non farli diventare muffette come tutti gli altri libri comparti e messi da parte :-)
Appena ho visto che la casa editrice aveva fatto la versione economica e in più c'erano gli sconti del 25 % ne ho approfittato e ho comprato questo volume. Una storia familiare di cui non so molto altro e che mi incuriosisce tantissimo data anche l'alta riuscita in America, ma non so se ci si debba fidare di questa cosa, ve ne ho parlato nella recensione di lunedì scorso, se vi va di darci un'occhiata!



AMATISSIMA di TONI MORRISON è un romanzo di cui ho sempre sentito parlare ma non mi sono mai decisa a prenderlo. La storia è quella di una donna che racconta le peripezie che ha vissuto durante il periodo della schiavitù. Un romanzo molto interessante e che credo mi piacerà tantissimo.



Autrice che mi incuriosisce tantissimo è DAPHNE DU MURIER di cui ho comprato I PARASSITI preferendo leggere qualcosa di meno noto, come al solito.
Ci sono tanti titoli che vorrei leggere ma per vedere come possa andare il mio approccio con lei ho preso solamente questo titolo. La storia è quella di tre ragazzi che decidono di vivere sulle ricche spalle degli altri, come dei parassiti, appunto.
Anche per questo libro c'è da ringraziare Chiara e la sua voracità di lettura.





JOHN STEINBECK è uno di quegli autori di cui ho sempre sempre sempre sentito parlare e che non sapevo neanche di avere in casa. Ho approfittato, però, della promozione per leggere questo romanzo LA LUNA E' TRAMONTATA in cui la tematica della guerra mi attira molto di più di quella di Furore o Pian della Tortilla che già possiedo, anche se in una versione molto molto vecchia, quindi no so se comprerò o meno anche di questi la versione della Bompiani che credo siano integrali.




Le storie familiari sono uno dei miei generi di lettura preferiti e quando ho visto che la trilogia dei I CHIRONI  di MARCELLO FOIS è stata pubblicata in versione economica e in un unico volume scontato del 25% che potevo fare??? Ho approfittato e ho comprato, ebbene si! La Sardegna è il luogo in cui la storia è ambientata la cosa mi piace moltissimo. Spero di non rimanerne delusa.




Dopo aver letto CANTO DI NATALE di CHARLES DICKENS sono rimasta folgorata dal suo stile e così, pur avendo acquistato altri suoi romanzi corposi, ho deciso di prendere anche questo, IL MISTERO DI EDWIN DROOD un giallo che, credo, abbia lasciato incompleto, ma spero che sia comunque una bella lettura.




PAUL AUSTER è uno degli scrittori che mi ha colpito di più nel 2017 e per questo motivo ho deciso, sempre approfittando degli sconti Einaudi di questo periodo, di comprare la prima raccolta dei suoi romanzi, ROMANZI 1. So che ce n'è un'altra ma la prenderò dopo aver letto questa. Avrei voluto leggere 4 3 2 1 ma mi spaventa un po', nonostante le storie possano essere lette anche a distanza di tempo. Insomma, meglio andarci cauti e non puntare su un libro di 25 euro per fare la prova di come possa essere la sua scrittura, ecco.


Gli altri romanzi che vi mostrerò in queste entrate sono quelli che sto prendendo in edicola con la collana I BOREALI. Una serie di romanzi di autori nordici che il Corriere della Sera ha pubblicato in contemporanea con la festa dei Boreali, appunto. Non li prenderò tutti, ma solamente sei. Per adesso vi mostro quelli che ho recuperato a Marzo, e poi gli altri con un altro post, sia mai che ad Aprile comprassi qualche altra cosa ....





PICCOLI SUICIDI TRA AMICI di ARTO PAASILINNA è il primo che ho comprato e che racconta la storia di un gruppo di persone che, volendosi suicidare, decidono di trovare il luogo perfetto per farlo. Proprio raggiungendo quel luogo incontrano altri che hanno la loro stessa intenzione. La trama mi ha ricordato un po' Non buttiamoci giù di Hornby, ma non l'ho letto quindi potrei anche sbagliarmi.




Secondo volume preso di questa collana è ANIME BALTICHE di JAN BROKKEN un libro che avrei voluto prendere alla fiera a Roma e che non avevo trovato, assieme alla saga di Ragnar che ancora mi sto mangiando le mani... Comunque, non ho ben capito se si tratti di un romanzo o un saggio, forse una cosa a metà tra i due, che attraversa la cultura europea del periodo legato alla seconda guerra mondiale. Mi incuriosisce moltissimo, speriamo sia bello.




L'ARTE DI COLLEZIONARE MOSCHE di  FREDRIK SJOBERG è anche in questo caso, un libro che non so se si tratti di romanzo o saggio. Non ne so molto, mi ricordo di averne sentito parlare molto bene e che altri titoli dell'autore sono particolari come questo, quindi appena lo leggerò vi saprò dire qualcosa in più. 




Ultimo acquisto di Marzo è stato IO NON MI CHIAMO MIRIAM di MAJGULL AXELSSON. Un romanzo che stavo per comprare in fiera e che poi ho deciso di lasciare lì per prendere altro. La storia è quella di una donna di origine romena che ha finto di essere ebrea durante il periodo nazista con conseguente vita nei Lager. Un romanzo che mi ha incuriosito fin da subito e che sono molto curiosa di leggere. Come per tutti gli altri volumi che ho acquistato.


Bene amici, questi sono stati i miei numerosi acquisti del mese di Marzo. voi come vi siete comportati? Non so neanche come io sia riuscita ad aspettare tanto prima di acquistare di nuovo, volete vedere che magari torno ad essere una persona di coscienza e a comprare un numero normale, direi, di libri all'anno? Sconti permettendo non credo che comprerò tantissimo nei prossimi mesi.
Ad Aprile ho da prendere altri due romanzi di questa collana I Boreali e poi vorrei approfittare degli sconti Bao, quindi in teoria avrò da mostrarvi ancora qualcosina per il prossimo mese.
Non mi voglio pronunciare oltre, che poi va a finire che faccio danni disastrosi :-)
Fatemi sapere come è andato il vostro mese di acquisti, se avete comprato qualcosa che vi ha soddisfatto, se avete già letto i vostri acquisti e come stanno procedendo le vostre letture.
Vi mando un abbraccio grande  e vi auguro di fare bellissimi viaggi tra le pagine dei vostri libro!!!

2 commenti:

  1. "Chiamate la levatrice" ce l'ho in WL :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono troppo curiosa di conoscere questa storia anche perché mi ricordo di aver visto qualche puntata della serie tv che hanno fatto tempo fa e che devo recuperare :-)

      Elimina