lunedì 21 marzo 2016

LA CASSETTA DELLA POSTA #1

SALVE A TUTTI VIAGGIALETTORI BENVENUTI O BENTORNATI SUL MIO BLOG!!!

Oggi finalmente c'è un accenno di primavera ormai è alle porte anche se ancora stenta a palesarsi... diciamo che per chi è allergico come me questa cosa è gratificante... ancora niente occhi rossi, riniti e starnuti continui... Ma parliamo di libri che è meglio ;-)
Oggi vi propongo una nuova tipologia di post per presentarvi alcuni nuovi arrivi nella mia personale libreria, soprattutto acquisti e regali. Nonostante io sia già piena di letture arretrate (anche da anni), avere libri nuovi a disposizione mi permette di decidere con più difficoltà quale sarà la prossima lettura, ma credo che sia problema di ogni lettore quello di comprare più libri di quanti se ne vogliano leggere rimanendo in perenne stato di indecisione su quale sarà la prossima lettura...Bene, io non faccio assolutamente eccezione!!!
Complice degli acquisti, il fatto che tra gennaio e febbraio ci sono stati degli sconti vantaggiosissimi che non potevo farmi scappare. Oltre agli sconti, la bellezza di un mercatino dell'antiquariato in una città vicino a dove abito che non mi ha lasciato scampo, trovando delle chicche a soli tre euro non potevo lasciarle lì giusto??!!! Ovviamente non ci sono scuse per tutto ciò ma devo pur consolarmi in qualche modo no?! 
Come sempre bando alle ciance e partiamo subito... Buona lettura!!


 

Sicuramente la qualità dell'immagine lascia a desiderare, ma la foto è per rendere l'idea di quanto sia stato svuotato il mio portafogli... considerando che questi sono solo alcuni degli acquisti fatti in questo periodo :-/...

     

In queste prime due fotografie ci sono gli acquisti fatti al mercatino dell'usato e il mio regalo di San Valentino.
La trama del matrimonio di Jeffrey Eugenides è il secondo romanzo che incontro di questo autore. Ho già letto, molti anni fa, Middlesex e mi era piaciuto tantissimo. Tanto che mi sono ripromessa di leggerlo quanto prima. Altro romanzo di questo autore è Le vergini suicide da cui mi sembra sia stato tratto un film molto tempo fa e che non ho ancora letto, ma provvederò al più presto. In questo romanzo si parla di ciò che succede ad una coppia giovane nel momento in cui si trova ad affrontare l'arrivo di una terza figura che può rompere gli equilibri creati. Eugenides affronta tematiche legate all'aspetto psicologico delle personaggi di cui racconta le vicende. In Middlesex, ad esempio, racconta la storia di una ragazzina transessuale ripercorrendo le origini della sua famiglia e spiegando anche il motivo per il quale proprio lei sia nata in quel modo. Sullo sfondo la storia di un'America che cambia in corrispondenza delle varie generazioni di cui l'autore ci parla. Insomma spero che anche questo libro sia bello come il precedente e che l'autore non si smentisca.
Il secondo libro Vita di Tara di Graham Joyce è una fantasy molto particolare che ho scoperto grazie a Selina del canale Ombre Angeliche su youtube (vi lascio il link qui) o blog (qui). Purtroppo è un libro che non si può reperire facilmente, così appena l'ho trovato sulla bancarella non ci ho pensato due volte, ovviamente.
La storia ricorda un pochino quella di Alice nel paese delle meraviglie di Carroll. Tara è una ragazzina che improvvisamente scompare e riappare dopo vent'anni alla porta della casa paterna affermando di essere stata in un mondo parallelo per tutto quel tempo, ovviamente nessuno le crede. La trama sembra carina, dell'autore non ho mai sentito parlare quindi sarà una sorpresa totale, speriamo che mi piaccia.
L'ultimo libro di questa prima fotografia è Il signore delle mosche di William Golding. Di questo libro ho sentito parlare molte volte durante il periodo in cui è uscito Hunger Games sia in libreria che, successivamente, al cinema. La storia è quella di un gruppo di ragazzi che, sopravvissuti ad incidente aereo,  si ritrovano su un'isola sperduta a vivere senza alcun freno inibitorio e sociale. Sicuramente è una lettura piuttosto forte e non so quando la farò, non è un libro da leggere tanto per passare il tempo, diciamo, ho trovato questa edizione al mercatino e ne ho approfittato visto il prezzo, 2 euro.
L'ultimo libro di questa prima parte di fotografie è stato un regalo inaspettato da parte della mia dolce metà per San Valentino, sto parlando di Shantaram di Gregory David Roberts. Un libro che bramavo da quando la Casa Editrice NERI POZZA ha fatto la ristampa e ne ha inondato le librerie  in vista del seguito tanto atteso pubblicato a dicembre del  2015 (L'ombra della montagna),  dieci anni dopo la pubblicazione di Shantaram.
Di questo libro non avevo mai sentito parlare, ed è molto probabile che, se mi fosse capitato davanti nelle librerie, comunque lo avrei snobbato vista la mole (1177 pag. totali).
Infatti l'amore per i libri belli corposi mi è nata di recente e devo dire che, da quando ho terminato gli studi universitari ho iniziato una nuova vita da lettrice, più consapevole di quanto lo ero anni fa. Comunque... Diversi sono i punti a favore di questo libro, a parte il fatto di possederlo, ovviamente.. La storia narrata è in realtà la biografia del suo autore
Si tratta di una vita spericolata, e forse dire spericolata è poco, legata a rapine a mano armata, evasione da una prigione di massima sicurezza, l'attraversamento di paesi completamente diversi tra loro, Australia, India, Pakistan Afghanistan, guerre e ancora reati compiuti all'insegna dell'illegalità. Tutto questo bel mix mi  ha spinto ancora di più a leggere questo romanzo, soprattutto per la curiosità di sapere come, un uomo dal passato così turbolento sia riuscito comunque a trovare la sua redenzione attraverso opere di bene. Quando poi, avuto tra le mani il libro, ho letto le informazioni riguardanti l'autore, ho scoperto anche che Johnny Deep ha acquistato i diritti cinematografici, e questo è stato il segno di come la mia scelta sia stata più che azzeccata. Adesso non so quando lo leggerò, sicuramente durante l'estate, per evitare anche il soffocamento per leggerlo sotto le coperte... ma appena lo farò lo saprete sicuramente.




Questi ultimi quattro libri di cui vi parlo sono frutto degli sconti fatti in libreria, i primi tre,
 e l'ultimo è stata una nuova uscita che mi incuriosiva e il prezzo accessibile me l'hanno fatta prendere senza pensarci troppo.
Partiamo con la foto a destra, La moglie del califfo di Renée Ahdieh è un romanzo di cui avevo sentito parlare qualche tempo fa come rivisitazione de Le mille e una notte, ma all'epoca non si parlava ancora di una possibile traduzione in italiano. Poi un giorno guardando tra le nuove uscite delle Newton Compton mi sono ritrovata davanti agli occhi questo romanzo di cui ricordavo benissimo la copertina, uguale all'originale,  e ho deciso di prenderla subito. So che si tratta di una duologia ma non so quando e se tradurranno il secondo volume, quindi per adesso ci dobbiamo accontentare. La storia è quella di uno spietato califfo che si unisce in matrimonio, tutte le notti, con una moglie diversa che fa puntualmente uccidere. Si crea così un clima di terrore, fino a quando una giovane coraggiosa decide di bloccare il destino crudele riservato alle ragazze del luogo fino a quando,  innamoratasi proprio dello spietato califfo, decide di trovare la soluzione a questa sorta di maledizione senza fine. La trama è veramente carina, ho sentito molti pareri positivi da parte di coloro che lo hanno letto in lingua originale speriamo solo che la traduzione sia all'altezza dell'aspettativa.
A sinistra ci sono altri tre libri tutti frutto di acquisti in sconto tramite Ibs e Giuntialpunto. Approfittando del 25% fatto dall'Einaudi su tutto il suo catalogo tascabile ho optato per l'acquisto di Americanah di Chimamanda Ngozi Adichie. Questo libro lo avevo puntato in libreria perché mi aveva attirato sia il titolo che la copertina, poi ne ho sentito parlare molto bene da un ragazzo che fa anche lui video su Youtube Giovanni Snack Attack (vi lascio il link quie mi sono lasciata convincere. La storia è quella di una ragazza africana che vince una borsa di studio per andare in America e si trova a dover affrontare tutte le difficoltà legate alla creazione di una nuova fase della sua vita, ad adattarsi ad uno stile di vita completamente diverso dal proprio diventando così Americanah, come la identificano le persone del suo paese natio. Spero che anche in questo caso si tratti di una bella scelta, ma i pareri molto positivi che ho sentito mi lasciano ben sperare.
Altro libro, preso sempre con questo tipo di sconto,  è La fine del mondo e il paese delle meraviglie di Murakami Haruki. Ebbene si, nonostante la delusione provata per la terza parte di 1q84 ho deciso di dare una nuova possibilità a questo scrittore che comunque mi piace sia per il tipo di realtà che racconta, sia per il suo stile di scrittura. In realtà non so nulla di questo libro, l'ho comprato a scatola chiusa e credo che non leggerò nulla fino al momento in cui non prenderò il libro tra le mani e lo leggerò. So che non sono racconti ma si tratta di un romanzo, io preferisco sempre di più i romanzi perché con i racconti mi sembra sempre di lasciare le storie a metà, ma mi sono ripromessa di leggerne di più... chissà.. mi sono fatta talmente tante promesse che non credo mi basterà una vita per mantenerle tutte..Ah Ah Ah!!! Comunque... spero che si tratti di una bella storia avvincente e inquietante come lo stile di questo scrittore.
Ultimo libro di cui vi parlo è il primo volume della pentalogia che prende il nome di Guida galattica per autostoppisti di Douglas Adams. Ho letto molte recensioni positive su questo libro, o meglio serie di libri, dicono sia molto divertente e sorprendente. So che è stato anche inserito nella lista di titoli da leggere almeno una volta nella vita, così appena ho visto che su Ibs stavano facendo degli sconti del tipo più compri meno paghi, l'ho preso ad una cifra irrisoria (circa 2,50 euro). Dopo qualche giorno ho scoperto che hanno fatto una versione nuova che praticamente unisce tutti e cinque i libri un unico volume, mi sembra sia stata stampata sempre dalla Mondadori. Vedremo come sarà per me questo primo volume e se poi mi piace comprerò magari la versione raccolta di tutti e cinque i libri che sicuramente è più comoda da tenere.

Bene amici lettori e non spero vi siano piaciute queste mie entrate, fatemi sapere se avete letto qualcuno di questi libri e se vi sono piaciuti. Come sempre sono apertissima a ricevere consigli... Spero anche che questa nuova tipologia di post possa esservi di aiuto per le vostre prossime letture o acquisti... Alla prossima... Un abbraccio virtuale a tutti voi!!!


Nessun commento:

Posta un commento