giovedì 20 aprile 2017

BOOK TAG 25 DOMANDE SUI LIBRI

SALVE A TUTTI VIAGGIALETTORI BENVENUTI O BENTORNATI SUL MIO BLOG!!!


Dopo tantissimissimo tempo oggi vi faccio un post con un Tag con 25 domande incentrate sulle mie abitudini letterarie di acquisto, lettura e del rapporto che ho con l'oggetto libro. Ovviamente le domande sono tante, quindi non mi disperdo in chiacchiere e parto subito con le mie risposte!!!  BUONA LETTURA!!!


In questo book Tag, oltre a rispondere alle domande, OVVIAMENTE, bisogna fare altre 4 cose:

1) Nomina almeno 5 blog cui fare le domande
2) Cita sempre chi ha creato il Tag, in questo caso RACCONTI DAL PASSATO
3) Nomina e ringrazia il blog che ti ha nominato: quindi GRAZIE ad Alice del blog VIRGINIA E IL LABIRINTO
4) Usa come immagine quella in cima al post

Adesso non mi resta che mostrarvi le domande e farvi conoscere le mie risposte, INIZIAMO


1)COME SCEGLI I LIBRI DA LEGGERE?

Quando finisco di leggere un libro, di solito, sono già sicura di quello che leggerò dopo perché comincio a pensare a qualche titolo verso le ultime 50 pagine di quello che sto leggendo. La mia testa parte in automatico in cerca di qualche cosa che possa essere sicuramente di un genere diverso da quello appena letto, poi dipende, se il libro in lettura mi è piaciuto, mi butto su qualche titolo che voglio leggere da tempo. Nel caso in cui la lettura in corso non mi è piaciuta molto tendo a scegliere tra qualche titolo che so già possa piacermi o comunque possa sorprendermi positivamente. Nella maggior parte dei casi la mattina dopo aver finito il libro mi sveglio con il titolo in testa e leggo quello.

2) DOVE COMPRI I LIBRI, IN LIBRERIA O ONLINE?

OVUNQUE, anche al mercatino o al negozio dell'usato, al supermercato, insomma ovunque possono esserci dei libri che mi possono interessare. Ultimamente, però, sto comprando molto di più online, si riesce a risparmiare qualcosa in più e si possono trovare anche testi che magari, non essendo più molto recenti, in libreria non si trovano. 

3)ASPETTI DI FINIRE UN LIBRO PRIMA DI ACQUISTARNE UN ALTRO?

MA ANCHE NO!!! Questa risposta accomuna un po' tutti noi lettori credo, o quantomeno quelli affetti da acquisto compulsivo. In realtà, LO CONFESSO, vorrei, un giorno, riuscire a comprare libri che poi leggerei subito, ma credo che questa cosa sia una mia utopia lontana e irrealizzabile è dire poco. In pochissimi anni mi sono ritrovata letteralmente sommersa di volumi e ebook e non me ne sono neanche resa conto, ma devo dire che, ultimamente, gli acquisti riesco a gestirli meglio e leggo di più, così lo smaltimento, anche se lento, lo sto facendo.

4)DI SOLITO QUANDO LEGGI?

Direi ogni volta che mi va di farlo. Non ci sono momenti precisi della giornata. Prevalentemente la sera prima di cena leggo un'oretta, oppure dopo pranzo leggo in lingua qualche pagina. D'estate leggo soprattutto la sera perché o non riesco a dormire o mi addormento molto tardi con il fresco e quindi leggo nel silenzio della notte. Insomma, appena posso e riesco a concentrarmi, ecco.

5) TI FAI INFLUENZARE DAL NUMERO DI PAGINE QUANDO LEGGI UN LIBRO?

Mah, solitamente no. Diciamo che adesso che sto facendo dell Sfide di lettura la cosa è diversa, nel senso che avendo dei tempi più ristretti magari leggere tutti libri di oltre 500 pagine mi stanca e cerco di alternarli con qualche volume più veloce da leggere. Se invece consideriamo la cosa in assenza di sfide, decisamente no. Quello che ho voglia di leggere leggo sia che si tratti di un mattone sia di un libricino basso basso. 
Sicuramente il numero di pagine mi influenza di più nel momento in cui devo fare un acquisto, e nel caso in cui si tratta di un autore di cui non ho mai letto nulla.

6) GENERE PREFERITO?

Domanda difficile... Sicuramente i ROMANZI FAMILIARI, i THRILLER PSICOLOGICI, i GIALLI e i CLASSICI ma non italiani. Purtroppo ogni volta che leggo un classico italiano non ci trovo mai il trasporto che invece ritrovo negli stranieri. 

7)HAI UN AUTORE PREFERITO?

Direi di no, ma ne ho molti di cui comprerei i libri ad occhi chiusi e in questo caso sono per la maggior parte italiani: FALETTI (li ho tutti), MAZZANTINI, AMMANITI, GAZZOLA, BARICCO, LANDOLFI. Di stranieri ci sono SCHNEIDER, ZAFON, DE MAUPASSANT, LAURELL K. HAMILTON, MURAKAMI, TOLKIEN e non solo. Ultimamente sto facendo molte conoscenze nuove che mi piacciono e quindi potrei farvi un elenco infinito :-) Insomma diciamo che ce ne sono molti che gradisco e di generi completamente diversi tra loro.

8)QUANDO E' INIZIATA LA TUA PASSIONE PER LA LETTURA?

In maniera eclatante quando ho cominciato la specialistica all'università, perché avendo più tempo libero potevo dedicarmici di più e soprattutto leggere cose che mi appassionavano maggiormente. In maniera discontinua leggo da quando avevo una decina di anni. Quindi tra qualche giorno saranno 22 anni di lettura!!!

9)PRESTI I LIBRI?

Solamente a mia madre perché sa benissimo come deve trattarli. Prima li prestavo pure ad altri, solamente che ogni volta non mi tornavano indietro e quindi ho cominciato a non darli più a nessuno.

10)LEGGI UN LIBRO ALLA VOLTA OPPURE RIESCI A LEGGERNE DIVERSI TUTTI INSIEME?

Inizialmente leggevo solo un libro alla volta, adesso anche tre, basta che siano di genere differente. Ma da spiegare è che non li leggo tutti nello stesso giorno, magari li alterno un giorno lo dedico a uno, un giorno ad un altro.

11)I TUOI AMICI/FAMILIARI LEGGONO?

Amici no, anche quelli che hanno frequentato l'università di lettere con me non leggevano... In casa mio fratello e mia madre. Mio fratello legge o fantasy vecchio stampo con maghi, elfi, orchi, stregoni. Oppure legge romanzi storici. Mia madre legge, ultimamente tanto, ma siccome non ha voglia di mettersi davanti alla mia libreria a cercare cosa possa piacerle, si fida delle cose che le do io e in genere sono quelle che mi sono piaciute o quelle di cui voglio avere una opinione diversa.

12) QUANTO CI METTI MEDIAMENTE A LEGGERE UN LIBRO?

Dipende... Mediamente dai tre ai cinque giorni. Ma la cosa varia dal tipo di libro, dalla mole, dalla voglia di leggere, dalla storia, dal gusto. Insomma dipende, si era capito???!!!

13) QUANDO VEDI UNA PERSONA CHE LEGGE (AD ESEMPIO SUI MEZZI PUBBLICI) TI METTI IMMEDIATAMENTE A SBIRCIARE IL TITOLO DEL SUO LIBRO?

Di solito non prendo i mezzi pubblici, ma quando mi capita di trovarmi ad attendere per molto tempo, ad esempio in ospedale, mi fa piacere vedere che a volte ci sono anche persone che leggono. Per quanto riguarda il lato CURIOSITA'... DECISAMENTE SI, soprattutto quando vedo che non si staccano dalle pagine e le girano velocemente.

14) SE TUTTI I LIBRI DEL MONDO DOVESSERO ESSERE DISTRUTTI E POTESSI SALVARNE SOLO UNO QUALE SAREBBE?

Ma come faccio a rispondere?? Io voglio salvare tutti i miei libri e quelli che ci sono. In una potenziale catastrofe porterei solo libri e basta! Vabbè anche i beni di prima necessità, ovviamente :-/

15)PERCHE' TI PIACE LEGGERE?

Domanda filosofica e inaspettata... Vediamo... La più ovvia delle risposte è perché mi piace. Poi riflettendoci leggo perché si cresce conoscendo storie diverse dalla nostra, perché leggere è evasione da quello che non ci piace, ma anche conforto nel momento in cui se ne ha bisogno. Leggere per conoscere se stessi e gli altri. Comprendere le persone anche quando non ci dicono nulla o cercano di nascondersi da noi. Leggere ti permette di affrontare le prove della vita, sia belle che brutte. Ti dà coraggio e ti rende una persona migliore con una maggiore consapevolezza delle cose che non ci piacciono e di quelle che auspichiamo possano migliorare. 
Insomma la lettura è un modo per conoscere il mondo e chi lo abita!

16) LEGGI LIBRI IN PRESTITO (DA AMICI O DALLA BIBLIOTECA) O SOLO LIBRI CHE POSSIEDI?

Generalmente leggo libri che possiedo perché ho più scelta. Ma capita anche di leggere qualcosa che prendo dalla libreria di mio fratello, anche se lui ha soprattutto saghe o serie e io non sempre ho voglia di leggere storie troppo lunghe.

17) QUALE E' IL LIBRO CHE NON SEI MAI RIUSCITO A FINIRE?

Ancora una volta, DRACULA di BRAM STOKER. Ormai questa cosa la sto dicendo ovunque. Non ce la posso proprio fare, arrivo ogni volta a sessanta pagine e mi blocco. 

18) HAI MAI COMPRATO UN LIBRO SOLO PERCHE' AVEVA UNA BELLA COPERTINA, E COSA TI ATTIRA NELLA COPERTINA DI UN LIBRO?

Di solito non guardo l'aspetto esteriore, mi è capitato veramente poche volte. Quello che mi attira di più in un libro è il titolo e poi la copertina in secondo momento. Questo non vuol dire che non ho comprato solo per la copertina, è successo con THE QUEEN OF THE TEARLING, che non ho ancora letto, ma in genere non molte volte. Quando capita che la copertina mi attrae poi la trama non mi interessa.

19) C'E' UNA CASA EDITRICE CHE AMI PARTICOLARMENTE, E PERCHE'?

No, non ho una Casa Editrice che mi piace più delle altre. In genere tendo a comprare in base alla disponibilità economica che ho al momento e alle storie, quindi mi può capitare di comprare un libro dell'einaudi, della mondadori, della e/o o della fazi ma tutto dipende dalla moneta che ho. Sicuramente possiedo molte edizioni brossurate che trovo più comode rispetto alle copertine rigide. Ma quando ci sono dei libri che non hanno edizioni economiche li prendo se mi interessano veramente anche se sono in copertina rigida.

20) PORTI I LIBRI DAPPERTUTTO (AD ESEMPIO IN SPIAGGIA O SUI MEZZI PUBBLICI) O LI "TIENI AL SICURO" DENTRO CASA?

Li porto con me ma ci sto attenta. Come ho detto non prendo mezzi pubblici dovendo muovermi sempre con la macchina anche per prenderli. Al mare porto quei libri di cui mi importa meno o che non mi attirano particolarmente quindi anche se li compro non ci spendo tanto o sono dei mercatini. Altrimenti quando non si deve stare a contatto con l'acqua porto il kobo.

21) QUALE E' IL LIBRO CHE TI HANNO REGALATO E CHE HAI GRADITO MAGGIORMENTE?

Sicuramente S. LA NAVE DI TESEO che non ho ancora letto. E' stato un regalo inaspettato e una vera sorpresa.

22) COME SCEGLI UN LIBRO DA REGALARE?

In genere regalo libri quando conosco bene la persona. Nella maggior parte dei casi compro o qualcosa che so sicuramente possa essere gradito oppure mi baso sulle letture che fa la persona.

23) LA TUA LIBRERIA E' ORDINATA SECONDO UN CRITERIO O TIENI I LIBRI IN ORDINE SPARSO?

In tutto ho 4 librerie di grandezze e larghezze diverse e tre mensole su cui mettere i libri, ma mai alla rinfusa. In una libreria ho tutti i libri di narrativa, dai gialli/thriller, ai romanzi storici. In un'altra ho tutti i fantasy che devo leggere e i minimammut, sempre da leggere. Nella terza ho saggi e classici letti e un piano con i saggi da leggere. Nella principale tre piani di cui uno e mezzo con i fantasy e la narrativa letta, e due con i libri da leggere. Sulle tre mensole ho i minimmammut letti in ordine cromatico, le Graphic Novel lette e da leggere e la terza è piena dei libri che dovrebbero avere la priorità di lettura ma OVVIAMENTE non ce l'hanno mai.
Altra cosa è che se ho più libri di un autore li metto tutti vicini indipendentemente dalla grandezza e li metto per ordine di lettura. Gli altri cerco di incastrarli in modo tale che possano entrarcene il più possibile per piano. Però è tutto in ordine, diciamo!

24) QUANDO LEGGI UN LIBRO CHE HA DELLE NOTE LE LEGGI O LE SALTI?

No, che salto, leggo tutto. Certamente preferisco leggere le note a piè di pagina e non quelle che devi ricercare nelle ultime pagine perché mi fanno perdere il filo. Comunque leggo tutto, altrimenti che ci stanno a fare lì?!

25) LEGGI EVENTUALI INTRODUZIONI, PREFAZIONI O POSTFAZIONI DEI LIBRI O LE SALTI?

Anche in questo caso leggo tutto ma dopo aver letto il libro. Non mi piace essere influenzata dal pensiero di un altro anche nel caso in cui dovesse trattarsi di personaggi importanti che scrivono. Dopo aver completato la lettura del libro mi leggo tutto quello che ci mettono in più. 


Bene amici Viaggialettori, io non lo so se siete arrivati fino alla fine del post oppure no, OVVIAMENTE MI AUGURO DI SI'... adesso non mi resta che inserire i 5 blog che nomino:

  1. APPUNTI DI UNA GIOVANE READER
  2. LA SPACCIATRICE DI LIBRI
  3. OMBRE ANGELICHE
  4. LE PAROLE SEGRETE
  5. UNIVERSI INCANTATI   


Per questo post ho veramente detto tutto quello che dovevo dire, volevo comunicarvi, anche, che nelle prossime settimane non sarò molto presente, ho degli impegni che non mi permettono di essere attiva sul blog a parte qualche post che ho già programmato. 
Tutto ciò che riguarda RECAP MENSILE, TBR e RECENSIONI le troverete da Maggio in poi.
Spero che non vi dimentichiate di me per questa assenza, spero che il post non vi abbia annoiato ma, anzi, vi abbia permesso di conoscermi un po' e spero, ovviamente, che vi sia piaciuto.

Per adesso è tutto, vi saluto, vi mando un grande abbraccio e ci rileggiamo presto!!!

8 commenti:

  1. Ciao Mikla, grazie per aver pensato al mio blog e avermi taggata: partecipo volentieri! :D
    Dì, ma hai 4 librerie? Uaooooooo!
    Sei fortunata ad avere almeno due lettori in famiglia: io non ho nessuno con cui condividere questa passione... a parte voi blogger ;) Ad ogni modo abbiamo altre cose in comune: ti lascio il link al mio tag compilato appena... beh, appena lo compilo XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ebbene si, ho quattro librerie stracolme di libri letti e da leggere nella mia stanza :-/ Due lettori di cui uno, mia madre, "ruba" i libri dalle mie scaffalature :-) Sicuramente verrò a leggere il tuo post quando lo pubblicherai :-)

      Elimina
  2. La copertina di The Queen of the Tearling in effetti è meravigliosa! Grazie per il Tag cara :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché vogliamo parlare di quelle degli altri due volumi?! La Multiplayer Edizioni ha fatto davvero un gran bel lavoro per gli occhi :-)

      Elimina
  3. Ciao Mikla, meglio tardi che mai, come si suol direxD
    Quella del comprare e leggere subito è davvero un'utopia per molti di noixD Io non mi do neanche troppo pensiero. Per anni ho potuto comprare pochi libri, quindi la lettura era la conseguenza naturale dell'acquisto (e la rilettura conseguenza naturale dell'aver sempre gli stessi libri da leggerexD), quindi ora che posso comprare un po' di più ne approfitto e basta, con l'unico appunto che, una volta ogni tanto, faccio un bel repulisti degli acquisti mai letti:)
    Eh, l'eReader in spiaggia è un grande cruccio anche per me. Vorrei portarlo per non dover riempire la valigia di cartacei, ma una volta sullo sdraio ho paura: che si bagni, che prenda troppo caldo, che lo rubino.
    E finisce che continuo a portarmi cartaceixD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stesse mie paure per l'eReader, preferisco far bagnare un po' la copertina del libro piuttosto che vedere "morire" il mio kobo :-) Sappi che anche se cerco di comprare di meno è comunque una cosa impossibile per me. In queste due settimane non mi sono proprio trattenuta, non mi resta che leggere, leggere, leggere ;-)

      Elimina