venerdì 6 maggio 2016

LA CASSETTA DELLA POSTA... #3 PARTE 2

SALVE A TUTTI VIAGGIALETTORI BENVENUTI O BENTORNATI SUL MIO BLOG!!!




Oggi vi saluto così... poche parole, visto che le foto parlano da sole!!! Questo doveva essere il buon proposito di non acquistare più libri e vedete bene che non ci sono riuscita!!
A mia discolpa posso dire che ho comprato tutto al mercatino pagando due soli euro ognuno dei libri che vedete in questa foto!! Ma procediamo con calma e ordine...
La maggior parte dei libri che ho preso sono dei classici contemporanei e alcuni colpi di fortuna diciamo così. Vi lascio al post Buona Lettura!!!


I primi due libri che vi mostro sono proprio i colpacci che ho fatto appena arrivata tra le bancarelle. Il primo volume è Annientamento di Jeff Vandermeer. Primo volume della TRILOGIA DELL'AREA X pubblicato nel 2015 e fin da subito ha riscosso grande successo. Devo dire che avevo adocchiato questo romanzo appena uscito senza sapere che sarebbero poi stati pubblicati altri due volumi (AUTORITA' e ACCETTAZIONE usciti, tra l'altro, a brevissima distanza l'uno dall'altro). La cosa che mi ha sempre frenato dall'acquistarlo è stato, sinceramente, il prezzo proibitivo perché, parliamoci chiaro 16 euro per un volumetto di neanche 200 pagine direi proprio di no!!! Avendolo trovato a due euro ovviamente non potevo lasciarlo lì!!
Il secondo libro di questa foto è Quel che resta del giorno di Kazuo Ishiguro. So che di questo autore sono stati apprezzati molti libri e anche io volevo leggerli visto che non avevo ancora avuto modo di farlo. Prima di Natale è uscito IL GIGANTE SEPOLTO che mi attira moltissimo ma aspettavo l'occasione di trovare qualche cosa ad un prezzo più basso per vedere se potesse piacermi o meno lo stile dell'autore. Il mercatino mi ha offerto l'occasione e spero sia un libro di cui vale la pena immergersi tra le pagine. Ho letto molte recensioni positive, quindi non mi resta che leggerlo e vedere come va!



Alla seconda bancarella cui mi sono avvicinata è stato un primo passo verso lo svuotamento del portafogli ma, se riuscite a vederlo non so, si tratta di libri tenuti tutti in buonissimo stato, come se fossero stati presi dallo scaffale dell libreria e di questo sono mooolto contenta :-)

Il primo romanzo è un grande classico di Ernest Hemingway sto parlando di Il vecchio e il mare un libricino molto piccolo che, a detta delle recensioni positive che ho letto, fa riflettere molto sul senso della vita. Ovviamente non mancano recensioni negative, ma quelle poi dipendono sempre dalle esperienze personali dei lettori. Io voglio cominciare a leggere questo autore da questo libro, magari non sarà il più bello, non so, ma credo sia utile a capire se lo stile possa piacermi oppure no. 
Secondo romanzo, che non ha alcun bisogno di presentazione, è Il nome della rosa di Umberto Eco. Non avrei mai pensato di trovare un suo libro sulla bancarella, data la sua recente scomparsa, e invece colpo di fortuna, anche in questo caso, a trovare una nuova edizione, tra l'altro, del suo romanzo più famoso. Di questo libro mi hanno detto essere molto pesante ma allo stesso tempo bellissimo, sono molto curiosa e così due euro e l'ho portato a casa ;-)
Terzo libro, in una vecchissima edizione Einaudi con copertina rigida che non avevo mai visto prima d'ora, è il romanzo Le parole tra noi leggere di Lalla Romano. Non so se aveva una sopraccoperta quindi non so di cosa parla il libro, l'ho preso perché mi sembrava di aver sentito da qualche parte il nome di questa autrice e ne ho approfittato.
Sebastiano Vassalli è uno dei più importanti romanzieri storici italiani, in libreria avevo adocchiato tanto volte questo libro, La chimera, e anche in questo caso, come molti altri non mi è mai venuto l'impulso di comprarlo, trovandolo alla bancarella l'ho preso subito, magari avendolo in casa posso soddisfare al momento giusto la curiosità.
Il giardino dei Finzi-Contini di Giorgio Bassani lo cercavo da una vita, avevo cominciato a leggerlo quando stavo ancora a scuola perché lo avevo preso dalla libreria personale di mia nonna, poi, forse perché non era il momento, l'ho riportato indietro e quando all'università ne abbiamo parlato con il prof. di Letteratura, ho sempre voluto leggerlo, grazie al mercatino stavolta lo leggerò:-)

Le ultime due foto che andrò a mostrarvi, piene di libri, sono dedicate agli acquisti fatti alla bancarella di un signore che da quel momento è diventato il mio idolo. La bancarella aveva due sezioni, una con tutti libri a un euro, l'altra con tutti i libri a due euro e io ho preso in tutte e due OVVIAMENTE!!
Il primo romanzo è uno degli esempi di letteratura partigiana dell'Italia del dopoguerra, sto parlando di La ragazza di Bube di Carlo Cassola. In questo caso si tratta di edizioni un pochino più vecchiotte ma sono comunque tenute benissimo.
Di Michele Prisco ho trovato La provincia addormentata. Autore napoletano che si dedicò molto alla critica della borghesia napoletana e di cui possiedo, ma senza averlo ancora letto, GLI EREDI DEL VENTO. I due libri fanno parte della sua prima produzione. Ho conosciuto anche questo autore tramite il mio professore all'università e appena ho visto il suo libro l'ho subito preso e portato a casa.
In verticale c'è un libro di Cormac McCarthy Cavalli selvaggi. Ultimamente ho sentito molto parlare di questo autore dai vari booktubers che seguo amanti della letteratura americana. Avevo così deciso di comprare qualcosa di lui anche perché so che alcuni dei suoi libri sono stati poi trasportati sul grande schermo, come ad esempio LA STRADA o NON E' UN PAESE  PER VECCHI che ho visto e mi era piaciuto tantissimo. Adesso non so se questo romanzo sia più o meno bello di questi magari un po' più famosi, ma per conoscere l'autore va più che bene direi.
In basso a destra ho trovato una vecchia edizione Rizzoli di una raccolta di racconti del mio amatissimo Tommaso Landolfi intitolata A caso. Dico amatissimo perché ho scritto la mia tesi di laurea proprio su questo personaggio, conosciuto in realtà grazie alla mia relatrice, e tutta la sua prima produzione in romanzi. Uno scrittore molto particolare e rappresentante principale della letteratura fantastica dell'italia e non solo del Novecento letterario.
Ultimo libricino di questa fotografia è quello dedicato ai Racconti neri e fantastici scritti da Nathaniel Hawthorne stesso autore de LA LETTERA SCARLATTA, tanto per intenderci. Devo dire che non sapevo che avesse scritto anche questo genere di storie e diciamo che con questo libro cercherò di dargli una seconda possibilità visto che non mi è piaciuto molto il suo romanzo più famoso.



In questa ultima fotografia ho messo gli acquisti fatti un po' a caso. Il primo è un thriller di cui, ho scoperto, hanno fatto anche un film, sto parlando di Il senso di Smilla per la neve di Peter Hoeg. Thriller ambientato nelle fredde terre del nord America.
La banda dei brocchi di Jonathan Coe è entrato nella mia libreria per la curiosità di leggere qualcosa di questo autore di cui non so nulla se non che è un autore che si dedica molto alla satira sociale e sono curiosissima di leggere qualcosa di suo.
Per amore di Iside è un libro di Christian Jacq un egittologo molto famoso di cui forse conoscerete la serie di romanzi dedicati alla figura del faraone Ramses pubblicata molti anni fa e che adesso sta riuscendo in una nuova veste per la recente pubblicazione di una sua nuova serie dedicata invece al figlio di Ramses. Che dire, anche in questo caso sono curiosissima, la storia dell'Egitto e dei suoi regnanti mi ha sempre molto affascinato e così ho voluto provare ad approcciarmi a questo autore attraverso un romanzo singolo e non una serie infinita.


Amici Viaggialettori sono arrivata alla fine di questo post letteralmente stremata ma non potevo evitare di farvi vedere cosa è entrato a far parte della mia libreria durante questo mese di Aprile. Sono molto contenta dei miei acquisti e adesso non mi resta altro che programmarne la lettura nel momento più opportuno per la mia testolina :-)

E voi? avete avuto qualche buona occasione? Fatemelo sapere qui sotto nei commenti :-)
Alla prossima e Buone Letture!!!


Nessun commento:

Posta un commento