mercoledì 27 luglio 2016

WWW...WEDNESDAY...#13

SALVE A TUTTI VIAGGIALETTORI BENVENUTI O BENTORNATI SUL MIO BLOG!!!


Come state amici? Queste settimane corrono troppo velocemente non credete? Non arrivo al venerdì e al week end in corso, che già mi ritrovo a quello successivo...Mah!
Comunque, oggi ritorno con un nuovo aggiornamento visto che la scorsa settimana, causa mini blocco del lettore non avevo fatto granché, ma adesso sono tornata all'ordine ;-)


Cosa stai leggendo?





Copertina ancora più inquietante di quella del primo volume, sto parlando del secondo volume della serie dedicata ai bambini Speciali di Miss Peregrine, Hollow City. Il ritorno dei Bambini Speciali di Miss Peregrine di Ransom Riggs.
La lettura di questo secondo volume in realtà mi sta facendo lo stesso effetto di quando ho letto il primo, ovvero un GRANDE NI!!! Non so dirvi se mi piaccia oppure no, forse è uno di quelli che devo prima finire e metabolizzare e poi capire se mi sia piaciuto o meno. Sicuramente è una lettura molto scorrevole, però, BO!!!




Cosa hai appena finito di leggere?
























Ebbene si, mi sono data alla lettura completa della Guerra civile di Cesare.
Un libro che ho divorato e che mi ha lasciato senza parole. Non ho mai dubitato della capacità di Cesare nelle guerre o nelle conquiste di altri territori, ma conoscerne i dettagli, le strategie militari applicate, la capacità di incitare il suo esercito e i sacrifici che lui stesso ha affrontato mettendosi al loro livello, mi hanno dato una motivazione ulteriore al pensiero di lui come di un uomo coraggioso e allo stesso tempo innovativo nel suo campo. Mentre leggevo ho spesso pensato a quanto le tecniche militari utilizzate oggi e lette su questo tipo di libri possano risultare un pò banali, lo so è stupido, ma questo è il primo pensiero che mi è venuto mentre leggevo, presa dalla foga di conoscerne di più, ma poi ogni volta che chiudevo il libro, o quando ho girato l'ultima pagina, mi sono resa conto del fatto che non è tanto logico applicare a questa lettura l'ovvietà di una tecnica, quanto stupirsi dell'ingegnosità di un uomo che pur di raggiungere il suo obiettivo è riuscito a realizzare strutture, ponti, torrette di controllo, sistemi di difesa, recinzioni e quant'altro con il nulla che avevano all'epoca e lo ha fatto portando a casa tantissime conquiste e vittorie.
Credo che la bellezza di questi Commentarii stia proprio nella riflessione che portano dopo la lettura che se ne fa. Sono stata giorni interi a pensare a quanto fascino abbia suscitato in me questa figura di cui avevo sentito parlare in occasione degli studi scolastici e universitari o della serie tv Roma che mandarono in onda qualche tempo fa. Sicuramente aver sempre voluto saperne di più sulla storia di Roma e dei romani mi ha aiutato anche a non ritrovarmi completamente spiazzata davanti ad una lettura di questo tipo. 
E' stata una lettura veramente affascinante, coinvolgente e appassionante che sebbene fatta con qualche riserva, legata magari alla pesantezza che avrebbe potuto comportare, in realtà mi ha portato ad una lettura pienamente soddisfacente e che consiglio sicuramente a tutti, nessun escluso!
Il secondo libro che vi mostro nella foto La breve e favolosa vita di Oscar Wao di Junot Dìaz, è stata una lettura travolgente che unisce la storia personale di una famiglia, a quella di una delle dittature più sanguinarie, quella di Trujillo nella Repubblica Dominicana. E' una storia familiare nella quale prendono il loro spazio tutti i membri della famiglia di Oscar, in particolare le figure femminili di cui lui diventa la contrapposizione. Un libro veramente molto bello, con una scrittura molto particolare, come particolare è la struttura su cui viene costruito. Un libro da leggere e che consiglio a chiunque ami le storie di famiglia intrecciate alla storia vera di un paese o nazione.


Cosa leggerai in seguito?


Proseguendo con la Summer Challenge, il titolo che ho estratto è appunto L'isola degli sperduti di Melissa de la Cruz.
Il libro risponde alla richiesta del punto numero 10 che dice:

Un libro che ti fa venire voglia di metterti in viaggio

Credo che, anche in questo caso, come per il libro che sto attualmente leggendo, si tratti di una lettura fresca e divertente. Della storia so solamente che i protagonisti sono i figli dei personaggi cattivi delle favole Disney e la cosa mi piace, vedremo poi se ne sia valsa la pena oppure no!!

Bene, questo è il mio aggiornamento settimanale, avete letto qualcuno di questi titoli? Se si come li avete trovati? Lasciatemi un commento qui o sulla mia pagina facebook, vi lascio il link qui se volete, cliccando mi piace, rimarrete aggiornati sulle pubblicazioni, altrimenti potete iscrivervi qui e rimarrete anche in questo caso aggiornati!!! 
Io continuo a ringraziarvi per le visualizzazioni anche se rimanete anonimi, GRAZIE MILLE A TUTTI VOI CHE MI LEGGETE!!!
Come sempre vi auguro BUONE LETTURE E BUONA ESTATE!!!

2 commenti:

  1. Ciao Mikla! La serie di riggs devo iniziarla, mi incuriosisce un sacco :)
    L'isola degli Sperduti ce l'ho in WL, non sono una grandissima fan della De La Cruz, ma la trama mi ispira troppo e sono curiosa di vedere il film.
    Se ti va qui trovi il mio WWW della settimana :)

    RispondiElimina
  2. Buongiorno Rowan :-) La serie di Riggs, come ho detto, per me è un grande NI! Ogni volta mi viene tantissima curiosità nel leggerlo e poi quando ho finito il primo volume sono rimasta pensierosa perché non so se mi sia piaciuto o meno. Sicuramente la leggerò tutta la serie, ho quasi finito anche il secondo volume e credo che prenderò in inglese il terzo perché comunque voglio vedere come finisce ;-) Ti lascio la recensione del primo volume se vuoi andare a vederla http://miklatrailibri.blogspot.it/2016/05/recensione-la-casa-per-bambini-speciali.html ! Per quanto riguarda La Cruz, ho visto il film, un musical in realtà, è molto carino, però, a quanto mi sembra di aver capito, gli eventi del libro riguardano un periodo precedente a quello del film, ma prendi la notizia con le pinze perché non ne sono sicura! Aspetto i tuoi commenti sulla serie di Riggs allora ;-)

    RispondiElimina