lunedì 11 aprile 2016

LA CASSETTA DELLA POSTA ...#2

SALVE A TUTTI VIAGGIALETTORI BENVENUTI O BENTORNATI SUL MIO BLOG! 

Eccomi qui ad augurarvi un buon inizio di settimana mostrandovi, tramite le mie solite pessime fotografie, quali sono state le novità cartacee entrate nella mia personale libreria nel mese di Marzo!
Mi ero riproposta di non comprare molti libri proprio perché vorrei cercare di smaltire la montagna di quelli che ho in libreria ormai quasi da qualche secolo... ma ovviamente non ci sono riuscita...Me lo sto ripromettendo anche in questo mese di Aprile e spero vivamente di riuscirci, anche perché, avendo ormai vinto la sfida dell'anno scorso e considerando che il premio sono altri libri, le entrate che ci saranno nel mese di aprile e seguenti saranno tutte ricompense nella maggior parte dei casi... Ma partiamo subito con la presentazione dei nuovi arrivati...


Ebbene, su questo nuovo sfondo che fa molto tovaglia da pic-nic vi presento i primi due libri, in senso cronologico, arrivati a casa mia. 
Uno dei buoni propositi del 2016 che mi sono proposta di fare è quello di leggere in inglese, primo perché mi sono arrugginita e la cosa non è positiva per niente, secondo perché ci sono un sacco di libri che vorrei leggere e in Italia non si sa quando verranno pubblicati e la curiosità mi uccide, terzo, perché si, c'è un terzo motivo, molte volte il prezzo di alcuni libri   tradotti anche in italiano, in lingua costano meno, QUINDI... considerando tutte e tre queste motivazioni, ho deciso di darmi da fare....ricominciando da livelli bassi così amplio il mio vocabolario....
Il primo libro di cui vi accenno è Lemony Snicket: The unauthorized autobiography di Lemony Snicket. Per chi non lo conoscesse, Lemony Snicket è un personaggio che appare nella saga dedicata agli orfani Baudelaire intitolata "Una serie di sfortunati eventi" composta in tutto da tredici volumi.
Io già possiedo in e-book tutti e tredici i volumi ma, ovviamente, ancora non li ho letti, cosa che vorrei cominciare a fare appena finisco anche l'ultimo romanzo della sfida che ho in corso.
Di questa serie è stato fatto anche un film che, però, prende in considerazione solo alcuni dei volumi che la compongono. I pareri che ho letto su questa serie e in particolare anche di questo piccolo volumetto in lingua originale perché, appunto, non è stato pubblicato in Italia, sono molto positivi. La cosa mi incuriosisce molto e per questo ho deciso di comprare anche questa sorta di biografia molto particolare. Al suo interno, infatti, ci sono molte fotografie e appunti vari che rendono il volumetto molto caratteristico. Appena lo leggerò vi saprò dire qualcosa di meglio.
Secondo libro di questa prima fotografia è Aristotle and Dante Discover the Secrets of the Universe di Benjamin Alire Saenz. Di questo libro esiste anche la versione in italiano, ma visto che il livello di inglese non è molto alto ho deciso di tentare per vedere come va.
In questo libro si racconta la storia di un'amicizia e di un amore tra Dante e Aristotele, che passa attraverso la normalità e quotidianità delle loro vite e di quella delle loro famiglie dagli anni scolastici a quelli della vita adulta. Anche in questo caso la curiosita' è tanta ma vorrei cercare di leggerlo tutto in inglese senza barare... DEVO RIUSCIRE IN QUESTA COSA!!!



In questa seconda fotografia ho messo i tre titoli acquistati al mercatino dell'antiquariato che fanno ogni mese, o quasi, nella cittadina vicino a dove abito.
Due acquisti sono stati dettati dalla curiosità che mi hanno messo i rispettivi film, il primo è Serpico di Peter Maas il cui film sul grande schermo è stato interpretato da Al Pacino nel ruolo del protagonista. Credo di aver visto questo film quando ero ancora a scuola e non ne ricordo molto, ho deciso quindi di leggere il libro prima di rivederlo. 
La storia è quella di un vero poliziotto, Frank Serpico, che decide di battersi contro l'omertà e la sottomissione, anche delle forse dell'ordine, alle grandi famiglie delinquenziali di New York. Si racconta di come questo poliziotto, e uomo sia stato lasciato da solo a combattere una guerra dalla quale non avrebbe avuto scampo.
Il secondo libro è L'uomo dai denti tutti uguali di Philip K. Dick. Sapendo che Dick è uno dei più importanti scrittori della letteratura fantascientifica ho preso questo romanzo senza neanche leggere la trama, proprio perché volevo già da tempo approcciarmi anche a questo genere letterario. Quando poi sono tornata a casa, fiera di aver trovato un suo romanzo, ho letto la quarta di copertina e la prima frase è stata: "L'uomo dai denti tutti uguali è un romanzo non di fantascienza"!!! BENE...potete immaginare la mia faccia... 
Poi, però, leggendo la trama.. continuando quindi a leggere sotto la prima frase, ho visto comunque che è molto interessante, quindi anche se non è proprio il genere che lo ha reso famoso, almeno potrò farmi un'idea sul tipo di scrittura che utilizza nella sua produzione.
Comunque a parte le mie "sventure" vi racconto brevissimamente di cosa parla. Siamo nell'America degli anni 50, periodo di grandi cambiamenti sociali e la Guerra Fredda che comincia a far sentire i suoi effetti. Il risultato di tale combinazione è lo sviluppo di un forte istinto violento contro il diverso, che sia nero, donna, disabile, o semplicemente chi è più fortunato. Sicuramente, per quanto riguarda la trama non credo sarà una lettura deludente... ma anche in questo caso vi farò sapere appena lo leggerò.
Sulla scia del film "Pan" uscito credo prima di Natale, avevo deciso di leggere il libro dedicato alla storia di Peter Pan per vedere se il libro fosse diverso dal cartone disney che ho visto da piccola. Per questo motivo ho acquistato Peter Pan di James Matthew Barry  anche questo, come gli altri, comprato per tre euro su una bancarella..  Viva viva viva!!!
Non credo di dovervi raccontare la trama di Peter Pan quindi procedo con il mostrarvi gli ultimi arrivi.




L'ultima fotografia è dedicata ai regali ricevuti dalla mia dolce metà per Pasqua. Visto che non posso mangiare cioccolata al posto dell'uovo mi arrivano libri... Me sempre MOOOLTO felice di ciò!!!
Il primo libro è un romanzo che avevo puntato da quando è uscito, se vi ricordate la Mondadori aveva pubblicato le due diverse versioni con copertina bianca e nera,e me ne ero innamorata. Poi andando avanti negli anni lo avevo accantonato perché non avevo ancora letto nulla di Ken Follet e non mi andava di spendere tanto per un libro di uno scrittore che magari non mi piaceva. In realtà poi pensandoci, mi bloccava maggiormente il fatto che si tratta di una trilogia e per come sono io non riesco a lasciare cose in sospeso, soprattutto libri... 
Il problema si è risolto i primi dell'anno quando ho letto, sempre di Follet, Il codice Rebecca e lo stile, che pensavo fosse pesante, mi ha catturata, così mi sono decisa a rimettere anche questa trilogia nella mia Wish List..Finalmente posso leggere il primo volume...
La storia è divisa,appunto, in tre volumoni, e racconta le vicende di 5 famiglie durante gli anni della Prima Guerra Mondiale e della Rivoluzione russa che si intrecciano tra  due continenti, Europa e America. Si prospetta una bellissima lettura!!!
Ultimo libro, ma non per importanza, è Merlino. Il destino di un giovane mago di Luisa Mattia. Anche questo libro fa parte di una trilogia, e racconta le vicende del giovane Merlino, quello che diventerà il più potente mago della corte di re Artù. Si prospetta una lettura molto avventurosa e piena di colpi di scena e spero che sia veramente così. Avevo visto questo libro entrando in libreria a volte è necessario anche fare delle letture più leggere che non necessariamente, essendo per ragazzi devono essere banali, anzi.  Ma il fatto che avessi molte letture accumulate mi portava sempre a preferire altro, essendo poi una trilogia, come ho detto più volte, quando comincio voglio sapere come finisce tutta la storia, e questo mi avrebbe portato via tempo. Adesso ovviamente non ho più scuse e prima o poi anche questa serie entrerà a far parte del mio bagaglio di letture. 

Bene amici... queste sono state tutte le nuove entrate cartacee del mese di marzo... Se dovessi riuscire nel proposito di non comprare più cartacei per un po' di tempo magari vi farò un post con gli e-book più interessanti che ho recuperato in questo periodo... ma poi si vedrà..
Fatemi sapere se c'è qualche cosa che vi è piaciuto o vi ha incuriosito in questo book haul del mese si Marzo, se avete già letto qualcosa e soprattutto quali sono state le vostre entrate del mese... Alla Prossima VIAGGIALETTORI Buone letture e buon inizio di settimana!!!



Nessun commento:

Posta un commento