mercoledì 31 agosto 2016

SISSY&ANITA SUMMER CHALLENGE... RICAPITOLIAMO TUTTO!!!

SALVE A TUTTI VIAGGIALETTORI BENVENUTI O BENTORNATI SUL MIO BLOG!!!

Come cantò qualcuno tanti tanti anni fa... "L'estate sta finendo... e un anno se ne va..."!!! Ebbene si amici, purtroppo siamo arrivati già alla fine di agosto, le scuole stanno per ricominciare, gli universitari saranno alle prese con le sessioni di recupero o con le lauree e i lavoratori dovranno riprendere la loro solita routine... Noi lettori che abbiamo partecipato alla Summer Challenge, invece, siamo qui a proporvi una lunga recensione riepilogativa di tutte le letture che ci hanno accompagnato durante gli ultimi due mesi estivi, Luglio e Agosto.
Devo dire che tutto sommato, anche se non sono riuscita a leggere tutti e dieci i libri che ho citato nel post iniziale della challenge  (Vi lascio il link qui se volete andare a leggerlo), sono comunque soddisfatta delle letture che ho affrontato. L'ultima lettura è stata la più devastante e, purtroppo, quella che mi ha buttato prepotentemente in un blocco del lettore che ha notevolmente rallentato i miei tempi di lettura... Ma vi spiego meglio come sono andate e quali sono state le mie letture per questa SISSY&ANITA SUMMER CHALLENGE... BUONA LETTURA!!!

Nel caso vogliate leggere la recensione più approfondita sui libri che ho letto potete cliccare sul titolo del libro e verrete trasportati direttamente sulla recensione. Di alcuni non è ancora uscita la recensione singola, appena arriverà la inserirò ugualmente con il link ;-)


2)Un libro con una copertina che ami: Spiderwick. Le cronache  Tony Di Terlizzi&Holly Black









Un libro molto carino, divertente, ironico e avventuroso, che ha come protagonisti tre fratelli, Mallory, Simon e Jared. I tre dovranno salvare il mondo della magia cercando di tenere nascosto Il Libro dei Segreti di Arthur Spiderwick, il loro pro-prozio, dalle grinfie del malvagio re dei goblin Mulgarath. 
Una storia che non ti permette di abbandonare le pagine del libro su cui è scritta. Una storia che ti trasporta nel mondo della magia che inconsapevolmente ci circonda, o potrebbe farlo. Un libro molto bello anche nella sua veste grafica, corredata da una serie di illustrazioni a piena pagina e da quelle che ornano e decorano le pagine con il testo. Una lettura che mi ha coinvolto e divertito senza mai essere pesante o far sentire la leggerezza di un libro per bambini. Un' ottima soluzione per staccare e rilassarsi un po' :-)


3) Un libro con una copertina che ricordi l'estate: Il giardino degli incontri segreti Lucinda Riley




Primo libro deludente in questa Challenge. Diciamo che i Romance non sono propriamente il mio genere e forse non ne riesco a comprendere la bellezza, non so, ma a me proprio non è piaciuto. Ho letto, nella quarta di copertina, che si tratta di una scrittrice molto quotata, che ha scritto molti bestsellers ma a me, non ha trasmesso nulla. Ho trovato la storia di una lentezza allucinante e poi banalissima. Non ha nulla di innovativo, sono storie già viste, lette e rilette e sinceramente, anche se non leggo molti libri del genere, comunque mi è risultata scontata e a volte assurda. La sensazione è stata quella di aver copiato qualcosa di già scritto o comunque un voler inserire elementi solo per arricchire, a mio parere inutilmente, una storia che di per sé non ha avuto nulla da dire. Purtroppo non mi è piaciuto, ma ci può stare no??!!


5) Il secondo libro di una serie che hai già iniziato: Hollow city. Il ritorno dei bambini Speciali di Miss Peregrine Ransom Riggs



LEGGETELO! LEGGETELO!! LEGGETELO!!! Un secondo volume che scardina la regola del volume di transizione. Un volume pieno di azione, che trasporta il lettore in un mondo distrutto ma sempre pieno di speranza per i nostri giovani compagni d'avventura. 
Questo secondo volume mi è piaciuto molto di più rispetto al primo e non vedo l'ora di leggere il terzo e ultimo della serie. I personaggi sono coinvolti in avventure pericolose che permettono, a loro, di incontrare nuovi personaggi Speciali e, a noi, di conoscere meglio la loro storia, La novità è che di Speciali non ci sono più solo bambini e questo, secondo me è un punto positivo. Si incontrano nuovi personaggi e ci si avvicina molto di più anche ai Vacui e al loro creatore. La missione è salvare Miss Peregrine, e con lei tutto il mondo degli Speciali. Riggs riesce a coinvolgerti e spiazzarti con un crescendo di tensione e ansia che inevitabilmente ti spinge a finire la trilogia. Le fotografie corredano anche questo secondo capitolo ma in modo meno inquietante e più realistico, ma sono comunque molto belle. Un secondo volume che consiglio, soprattutto a chi, come me ha storto il naso alla fine del primo ;-) 


6) Un libro il cui titolo inizia con la prima lettera del tuo nome: Merlino. Il destino di un giovane mago  Luisa Mattia




Potremo dire di questo libro, che sia una sorta di richiamo al fantasy classico, la storia prevede maghi, cavalieri, regni in lotta, draghi e magia, o almeno è questo quello che iniziamo ad intravedere in questo primo volume, appartenente ad una trilogia, che racconta la storia, biografica, del grande e potente Mago Merlino, futuro fedele consigliere di Re Artù. Luisa Mattia in questo libro, che conta poco più di 300 pagine, riesce a catturarti e trasportarti nella Britannia occidentale, presso il Regno dei Demezi, del 450 d.C. 
Ci fa conoscere un bambino che viene costantemente isolato per le sue fattezze particolari e "spaventose" per le credenze dell'epoca, ha infatti capelli rosso fuoco e occhi di ghiaccio, solitamente attribuiti a demoni e creature malvagie. Ci troviamo, con il tempo, accanto ad un ragazzo di 15 anni che, improvvisamente, viene a conoscenza della sua storia e di quello che realmente è successo a sua madre e alle menzogne in cui è stato cresciuto. 
Il tutto è condito da momenti ironici e di crescita del nostro protagonista, ma anche di battaglie e progettazioni di piani che porteranno alla conquista di nuovi territori.
Anche in questo caso una bella lettura che, anche se solo iniziale per la storia che vuole raccontare, fa pregustare un viaggio davvero molto accattivante negli altri due volumi che la compongono, speriamo di non rimanere delusa !


8) Un libro da finire in un giorno, da leggere in un solo sorso: Fahrenheit 451 Ray Bradbury




Libro basilare della letteratura distopica, un libro che ti lascia un senso di incomprensione per il rovesciamento di tutte le certezze che un lettore ha nella sua vita. 
Un libro che racconta una storia di libri, bruciati perché portatori sani di una strana malattia, IL LIBERO PENSIERO che potrebbe diffondersi eccessivamente in una società, quella che ci presenta Bradbury, caratterizzata dalla lobotomizzazione dell'essere umano. 
Un governo che punta a fare, del suo popolo, persone non in grado di avere un loro pensiero, un sentimento che sia autonomo e privo di pilotaggi,  persone che no hanno la possibilità di ragionare liberamente su cosa possa esserci nel mondo reale. 
Fahrenheit 451 è, però, anche la storia di un uomo che cerca di reagire a tutto questo e cerca di farlo sacrificando se stesso e la sua vita.
Anche in questo caso fortunatamente si è trattato di una lettura molto piacevole, sebbene avrei voluto avere una narrazione più ampia, con la spiegazione più approfondita di tante cose che l'autore sembra aver buttato lì tanto per farlo. Nonostante questo piccolo particolare che, come ho detto, non rovina il piacere della lettura, lo consiglio a chi ama questo genere e a chi voglia leggere qualcosa di diverso.


9)Un libro che ha lo stesso sapore del tuo gelato preferito: La breve e favolosa vita di Oscar Wao Junot Dìaz




Questo libro è sicuramente entrato a far parte dei miei libri preferiti. Un romanzo da apprezzare per la sua storia, che unisce le vicende dei personaggi a quella dell'intera nazione dominicana e anche per i personaggi che la costituiscono. Figure femminili forti che cercano di portare avanti la loro libertà a qualunque prezzo. 
Oscar, dal canto suo, è il lato tenero di una vicenda attraversata e intrisa di violenza politica e, ovviamente, fisica, che lascia sconvolti per quanto si possa non conoscere quella realtà. Un libro dalla storia forte, che ha anche i suoi momenti di spensieratezza, sebbene sia caratterizzato principalmente da sofferenza e voglia di riuscire. 
Una lettura decisamente bellissima che consiglio a tutti coloro che amano le storie familiari e le storie che ci insegnano qualcosa, sebbene in teoria ogni libro lascia qualcosa di sé dopo averlo letto, se è piaciuto ovviamente!


10)Un libro che ti fa venire voglia di metterti in viaggio: L'sola degli sperduti Melissa De La Cruz




Questa è una lettura che tranquillamente avrei potuto evitare! Ovviamente a cose fatte è facile dirlo, ma sinceramente non mi è piaciuto per niente. Credo che la scrittrice abbia voluto fare un omaggio ai personaggi Disney, ma non è stata in grado di sfruttare al meglio l'idea o la storia che avrebbe potuto realizzare, ecco.
Avevo letto che il libro trattava di momenti precedenti alla vicenda del film, invece, ho trovato che le storie fossero quasi identiche a parte qualche dettaglio. Insomma una storia che, purtroppo, non è stata sfruttata al meglio e che ha peccato in molti suoi elementi. Speravo di fare una lettura piacevole, leggera si, ma particolare, invece una grande delusione, purtroppo!!!


Come avete visto non sono riuscita a completare la Challenge ma sono soddisfatta di aver letto dei libri che mi sono piaciuti tantissimo, a parte due titoli. Sicuramente in seguito leggerò le altre letture rimaste, anche se la Challenge è finita, perché comunque mi incuriosiscono. Devo dire che, in realtà, sono arrivata a metà di quello che sarebbe stato il mio ottavo libro, che rispondeva al punto numero sette: 
Un libro al cui interno c'è qualcosa di magico: La storia infinita Michael Ende.



Un libro che mi sta facendo fare un tuffo nel passato, che avevo letto tantissimi anni fa e di cui non ricordavo praticamente nulla. Mi sta piacendo molto e forse la nostalgia aiuta, in questo senso :-). 
La cosa che mi dispiace è che, nella versione che possiedo io, questa di lato, i nomi sono stati italianizzati e non si può sentire Bastian come Bastiano e il Drago della Fortuna lo chiamano Fùcur e non Falkor... Ma che è???!!!
Nonostante tutto è una lettura che mi sta piacendo ma che non posso considerare come parte della sfida. 




Le altre due letture, che proprio non ho toccato, sono quelle rispondenti al punto numero 1: Un thriller da leggere in spiaggia che doveva essere il primo capitolo della trilogia Millennium di Stieg Larsson Uomoni che odiano le donne, volevo leggerlo da una vita e quindi lo farò comunque adesso che ancora ne ho voglia. L'altro titolo è rispondente al punto numero 4, ovvero Un libro che hai in libreria da tanto e che avevi già in programma di leggere questa estate. In questo caso avevo scelto Il palazzo della mezzanotte di Carl Ruiz Zafon, uno scrittore che mi piace moltissimo e di cui avevo comprato tutti i volumi, fino a questo, al momento dell'uscita, poi come accade spesso, ho letto altro per anni fino a quando, prima dell'estate mi ero messa in testa di rileggere qualcosa di suo ed eccolo qua. Anche questo lo leggerò sicuramente a breve ;-)

Bene questo è il mio post riepilogativo, ho preferito dirvi qualcosa di quello che ho provato leggendo il libro piuttosto che soffermarmi sulle trame rimandando a voi la facoltà di leggere o meno una "recensione" più ampia di quello che ho letto. 
Come ho detto all'inizio, delle letture più recenti devo ancora far uscire o scrivere le recensioni, ma, appena avrò fatto, le inserirò comunque anche in questo post tramite il collegamento con il link della pagina.

Spero che il post vi sia piaciuto, fatemi sapere come è andata la vostra personale sfida di lettura, se avete letto qualcuno di questi libri, se posso avervi invogliato a farlo o se magari ci siamo trovati a leggere qualcosa di uguale. 
Vi auguro un buon rientro dalle vacanze e un buon ritorno alla "normalità" di sempre... Io mi prendo ancora qualche giorno di assenza, ma in realtà sto lavorando a pieno ritmo al blog... Ci rileggiamo presto amici... BUONE LETTURE E ABBRACCI AD OGNUNO DI VOI!!!

4 commenti:

  1. Ciao! Bellissime letture ^^ Ransom Riggs è nella mia tbr, vorrei leggere il primo libro prima dell'uscita del film...chissà se ci riuscirò XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao e Benvenuta nel mio angolino :-)... Riggs è un'altalena per me, il primo libro mi è piaciuto si ma non mi ha fatto impazzire, ma sono stata contentissima di aver letto il secondo e, LO CONFESSO: HO COMPRATO IL TERZO IN INGLESE;-) Speriamo bene!!!

      Elimina
  2. Di Ransom Riggs sto leggendo ora il primo, sono molto curiosa di vedere come continua. Buone letture!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta nel mio angolo :-)... Fammi sapere se ti è piaciuto oppure no, per me il secondo è stato nettamente migliore :-) Buone letture anche a te!!!

      Elimina