lunedì 5 dicembre 2016

CASSETTA DELLA POSTA...#10

SALVE A TUTTI VIAGGIALETTORI BENVENUTI O BENTORNATI SUL MIO BLOG!!!


Amici come state? Finalmente la fine di questo anno, per me funesto, sta per terminare e le mie speranze si stanno concentrando tutte sulla possibilità di un anno migliore... Quindi intanto incrocio le dita, nel frattempo vi continuo a parlare dei danni che faccio portandomi a casa dei nuovi libri .... Alla faccia dei buoni propositi... vi auguro BUONA LETTURA!!!

Nel mese di Novembre ho avuto qualche entrata in più rispetto ad Ottobre, ma comunque sono riuscita a non spendere tantissimo grazie ad una puntatina al Mercatino dell'usato e gli sconti Oscar Mondadori, ma vi faccio vedere nel dettaglio quello che ho comprato :-)




Primo acquisto che ho fatto è Il mio nome è Nessuno. Il Giuramento di Valerio Massimo Manfredi, primo volume di una trilogia dedicata alla storia di Ullisse o Odisseo, che dir si voglia, composta poi da Il ritorno e L'oracolo. Manfredi è un autore che mi piace, sebbene il lettore accanito dei suoi romanzi sia mio fratello. Grazie ai miei regali per lui ho, in casa, la trilogia dedicata ad Alessandro Magno che sto puntando da una vita e ancora non mi decido a leggerla... e molti altri titoli che mi attirano ma non come Alexandros.
In questo caso credo che per 1,80 euro al mercatino io abbia fatto un buon acquisto, visto che volevo leggere comunque questa storia.



Di Giorgio Bassani possiedo, senza averlo ancora letto, il famoso Il giardino dei Finzi-Contini che cominciai a leggere una volta da piccola e non mi aveva molto preso, ma sicuramente adesso è diversa la cosa. Le Cinque Storie Ferraresi è il libro principale nell'ambito della sua produzione e ne avevo sentito parlare benissimo all'università, quindi anche qui per meno di 1 euro l'ho voluto prendere.



Camera con vista di F. M. Forster non so perché l'ho comprato, sinceramente... Non so nulla dell'autore e il titolo mi ricorda un film che, però, non ho visto. 
So che si tratta di un romanzo di formazione ma non so altro... Quando lo leggerò vi saprò dire!!!




Gli ultimi due romanzi comprati al mercatino sempre alla modica cifra di 1 euro, ma neanche, credo... Sono Sotto i lampi e la luna di Fred Uhlman. Di questo autore ebreo ho letto, durante gli anni del liceo, L'amico ritrovato, che mi sono ripromessa di leggere a breve, tanto è poco meno di 100 pagine. La storia parla di tre uomini e una donna che, dopo la caduta di un aereo, si ritrovano costretti a vivere da naufraghi su un'isola. La trama ne ricorda molte altre, staremo a vedere cosa racconta!
L'altro è un libro di Agatha Christie, questa volta legato alle indagini di Poirot, sto parlando di Poirot a Styles Court. Di questa autrice ho letto solamente Dieci piccoli indiani di cui uscirà prossimamente la mia recensione, sappiate che mi è piaciuto tantissimo!!!




In occasione di una offerta che ho trovato, per caso, su Amazon sull'acquisto della serie Downton Abbey (che ADORO!!!) ho deciso di comprare il primo volume di una serie di 12 fumetti pubblicati dalla BAO e dedicati alle indagini del cibopatico Anthony Chew. Ho già letto questo volume, STRANAMENTE, sto parlando di Chew. Menù degustazione di John Laymann e Rob Guillory. Devo dire che sicuramente continuerò a leggerlo perché è veramente ben fatto. Il costo è un pochino elevato, nel senso che ogni volume costa 11,05 euro e comprarli tutti insieme è troppo, però, con il tempo lo farò. C'è da dire che, comunque, le tavole sono tutte a colori quindi il costo non credo sia eccessivo per più di 100 pagine di fumetto.
Ah se siete interessati a Downton Abbey, ho comprato il cofanetto di DVD con le prime quattro stagioni a 15 euro. Il cofanetto è bellissimo!!!




Approfittando, poi, degli sconti che la Mondadori ha fatto fino alla fine di Novembre del 25% sugli Oscar, ho comprato la ristampa di Il mondo nuovo e Ritorno al mondo nuovo di Aldous Huxley, un libro basilare per conoscere la Distopia. L'ho comprato perché voglio leggere Globalia di Jean Christophe Rufin che ho comprato a Giugno e nella quarta di copertina c'è scritto che richiama Il mondo nuovo e 1984 di Orwell. Avendo già letto il libro di Orwell mi voglio dedicare a questo e ne ho approfittato, ecco.
L'altro titolo, che sto leggendo come primo volume di questa seconda TBR che ho programmato è La lama dell'assassina di Sarah J. Maas, prequel della saga de Il trono di ghiaccio che tutti dicono essere una bella serie, staremo a vedere.
Spero che mi piaccia anche se non tanto da farmi fremere per conoscere la storia perché lì sorgerebbe un dubbio amletico : "Leggere la saga in italiano (avendo solamente tre dei sei libri) oppure in inglese (di cui ne sono usciti cinque ma la lingua è un po' arrugginita)???"
Questi dubbi mi lacerano l'anima da lettrice, soprattutto perché mi sono ripromessa di riprendere a leggere in lingua ma ancora non lo faccio in maniera regolare... Vedrò dai!!!


Bene anche per il mese di Novembre direi che ho fatto danni, anche se relativamente gravi. Sono soddisfatta di aver già letto/sto leggendo due degli acquisti che ho fatto, così la sensazione di aver accumulato tanto diminuisce... me povera illusa :-/
Non so cosa farò per questo mese, se compro io o mi farò regalare qualcosa per Natale, ancora non so. Vorrei andare al mercatino che fanno in una cittadina vicino a dove abito ma se il tempo permette, visto che mi sto beccando un'influenza dietro l'altra... Insomma, facciamo che per adesso vi saluto così. Fatemi sapere se avete letto questi libri, se li avete, cosa ne pensate se avete qualcosa da suggerire in particolare, quali acquisti interessanti avete fatto voi?? Insomma sono curiosa come al solito :-)
Vi saluto, vi ringrazio per essere passati da qui, se vi va, lasciate un segno del vostro passaggio e vi risponderò appena posso... Fate buon viaggio amici tra le pagine di un buon libro... Un abbraccio a tutti voi!!!

4 commenti:

  1. Ciao, l'influenza in queste settimane ha bloccato anche me, soprattutto dal fare acquisti e questa è l'unica nota positiva :)
    Di Manfredi ho letto solo qualche suo saggio e mi ha delusa tantissimo perché mi sembravano un copia e incolla di cose lette e rilette, ma non conosco i suoi romanzi..aspetto il tuo parere :)
    Di Agatha Christie ho letto entrambi i libri, belli, ma Dieci piccoli indiani è insuperabile!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao :-) Infatti l'unica cosa positiva dell'influenza è che non si possono fare danni eccessivi :-) Di Manfredi ho letto solamente IL FARAONE DELLE SABBIE e L'IMPERO DEI DRAGHI e devo dire che il secondo titolo ti tiene incollata alle pagine. Sono curiosa di sapere in che modo racconta L'Odissea e ho pensato di prendere il libro ;-) Della Christie non so come sarà leggere di Poirot, appena lo farò scrivo tutto qui sul blog!!!

      Elimina
  2. Quante belle cosine! *-*
    Forster e Bassani sono in wishlist ormai da qualche secolo ma ancora non ho provveduto... Di tutto ciò che hai proposto nel post non ho letto nulla, ma ho letto anche io L'amico ritrovato e Dieci piccoli indiani, stupendi entrambi! Che fortuna hai avuto a trovare Poirot a Styles Court! Lo cerco sempre all'usato, perché credo sia il primo in ordine cronologico e mi interessava proseguire da lì con la Christie.
    Questo mese stranamente non ho fatto danni, anche perché sono uscita davvero poco... Ho fatto soltanto un acquisto super vantaggioso su Ibs durante il black friday :)
    Alla prossima e buone letture!

    P/s: il cofanetto di Downton Abbey?! :o adoro anche io!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bassani sono riuscita a trovarlo sempre ai mercatino e sono contenta di poterne approfittare in questo senso, alla fine non bado molto alle edizioni quando ci sono soprattutto gli autori italiani da poter leggere, quindi appena visto l'ho agguantato subito:-) L'AMICO RITROVATO lo comprai perché ci ho scritto il tema all'esame di maturità ormai eoni fa e mi è piaciuto rileggerlo in questi giorni... Downton Abbey... Che dire...amore a prima vista :-D

      Elimina